Casa Neruda La Chascona

Conosci la casa, la storia e le collezioni del grande poeta cileno Pablo Neruda.

Sulle pendici del colle di San Cristóbal, si trova quella che fu una delle tre case del poeta Pablo Neruda. Dove ha vissuto con la sua compagna Matilde Urrutia e da lei prende il nome. Attualmente è la sede della Fondazione Pablo Neruda e un museo che ospita le collezioni dell'autore, dai libri alle polene, passando per conchiglie e bottiglie provenienti da tutto il mondo.

Un po' di storia...

Pablo Neruda iniziò a costruire una casa a Santiago nel 1953 per Matilde Urrutia, il suo amore segreto dell'epoca. Nel suo l'onore l'ha battezzata"La cascona", che era il soprannome che le aveva dato per i suoi abbondanti capelli rossicci. La costruzione fu affidata all'architetto catalano Germán Rodríguez Arias. Inizialmente furono costruiti solo il soggiorno e una camera da letto. Nel febbraio 1955, Neruda si separò da Delia del Carril e si trasferì a vivere"La cascona". La casa aveva continuato a crescere con l'aggiunta di una cucina e di una sala da pranzo. Successivamente furono costruiti il bar e la biblioteca. Gli ultimi ampliamenti furono commissionati nel 1958 dall'architetto Carlos Martner. Quindi Rodríguez Arias era già tornato in Europa.

Pablo Neruda muore il 23 settembre 1973, appena 12 giorni dopo il colpo di stato militare che rovesciò il presidente Salvador Allende, "La cascona"era stato oggetto di atti di vandalismo, per cui fu allagato e si dovettero posare delle assi sul fango per spostarne i resti, poiché Matilde Urrutia insistette perché vi fosse custodito.

Matilde si è adoperata per riparare i danni alla casa che aveva costruito con Neruda, e ha continuato ad abitarla fino alla sua morte, avvenuta nel 1985. In questo modo,"La cascona"È rinata ed è attualmente una casa-museo pensata per divulgare la vita del poeta, dando accesso agli ambienti intimi in cui visse.

Cosa vedere a La Chascona?

InLa cascona tra le altre collezioni, un interessante galleria d'arte, con opere di pittori cileni e stranieri di tutti i tempi. C'è anche una collezione di sculture in legno africano e un'altra di mobili e oggetti del designer Piero Fornasetti. Ci sono anche le stanze di Neruda, come la sua sala da pranzo, con le stoviglie e le posate originali.

Il Museo si trova a 5 minuti a piedi dalla fermata della funicolare Parque Metropolitano dell'autobus turistico Hop On Hop Off. Se stai visitando il Parco Metropolitano puoi anche scendere alla stazione Pío Nono con gli autobus ecologici e approfittare per visitare il Quartiere Bellavista e visitare La chascona.


Pagina web: https://fundacionneruda.org/museos-casa-museo-la-chascona/ 

Orari: mercoledì, giovedì e sabato dalle 10:00 alle 18:00 | venerdì dalle 10:00 alle 16:00

Iscrizione: $ 7.000 a persona e $ 2.500 studenti e terza età.

Indirizzo: Fernando Marquez de la Plata 0192, Providencia

Condividere

Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Condividere su whatsapp
Condividi su e-mail

I migliori panorami del Cile in un unico luogo

Iscriviti alla nostra Newsletter

    contenuto in primo piano